Programma di certificazione delle piante da frutto

una scelta volontaria per offrire maggiori garanzie ai frutticoltori

Anche in Italia è definitivamente operativo il programma di certificazione delle produzioni vivaistiche frutticole nell’ambito del Servizio Nazionale di Certificazione del Mipaaf. Grazie a questo strumento, le produzioni vivaistiche italiane possono fregiarsi di una attestato di qualità riconosciuto a livello nazionale, alla pari ed in linea di quanto avviene ormai da decenni in altri Paesi europei. Il cartellino/certificato - l’ultimo gradino della filiera certificazione, condensa una serie di informazioni e garanzie, dichiarate dall’organo certificante, oltre agli estremi del vivaio produttore. Tutte notizie che permettono la totale tracciabilità della pianta sul quale è apposto, oltre alla rintracciabilità del processo produttivo e dei controlli a cui essa è stata sottoposta. Produzioni certificate, ossia certezza della varietà e sicurezza della sanità, le più elevate garanzie per una frutticoltura moderna e competitiva.